Attività assistenziale

C.U.P.

Centro Unico Prenotazioni
Ospedale San Camillo IRCCS
Lido di Venezia

Tel. 041 22 07 244

Numero Verde 800 86 24 34

(Lun-Ven dalle 11.00 alle 14.00)

Centralino

Tel. 041 22 07 111


Clicca qui per accedere al portale dovesalute.gov.it del Ministero della Salute




bandi e concorsi

  • Terapista occupazionale

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n.1 posto di COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO PERSONALE DELLA RIABILITAZIONE TERAPISTA OCCUPAZIONALE CAT. D - Scadenza 20 febbraio 2017 ore 12.00

  • Logopedista (determinato)

    Avviso Pubblico, per titoli e colloquio, per l’assunzione a tempo determinato di COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO - PERSONALE DELLA RIABILITAZIONE LOGOPEDISTA CAT. D - Scadenza 30 luglio 2017 ore 12.00

  • Fisioterapista (determinato)

    Avviso Pubblico (B.U.R. Veneto n. 35 del 15 aprile 2016), per titoli e colloquio, per l’assunzione a tempo determinato di COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO PERSONALE DELLA RIABILITAZIONE FISIOTERAPISTA CAT. D - scadenza 16 maggio 2016 ore 12.00 - Ammissione dei candidati - Modifica alla delibera di ammissione dei candidati - Convocazione colloquio

  • Infermiere (determinato)

    Avviso pubblico (B.U.R. Veneto n.14 del 19 febbraio 2016), per titoli e colloquio, per l’assunzione a tempo determinato di COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE CAT. D. - Scadenza 21 marzo 2016 ore 12.00 - Ammissione dei candidati - Integrazione delibera ammissione candidati

  • Logopedista (indeterminato)

    Concorso Pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n. 1 posto di COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO PERSONALE DELLA RIABILITAZIONE LOGOPEDISTA CAT. D - Scadenza 31 agosto 2017 ore 12.00

  • Dirigente medico (indeterminato)

    Bando concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n.1 posto di DIRIGENTE MEDICO DELLA DISCIPLINA DI MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE - scadenza 19 giugno 2017 ore 12.00 - Ammissione dei candidati

  • Dirigente medico (determinato)

    Avviso pubblico, per titoli e prova teorico-pratica, per la formulazione di graduatoria da utilizzare per assunzioni a tempo determinato di DIRIGENTE MEDICO DELLA DISCIPLINA DI MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE - Scadenza 24 dicembre 2016 ore 12.00

  • Borse di studio (ricerca)

    Avviso pubblico per l'assegnazione di n.6 BORSE DI STUDIO nell'ambito della ricerca corrente e finalizzata - Scadenza 25 luglio 2017 ore 12.00

  • Educatore professionale

    Concorso Pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n. 1 posto di COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO – PERSONALE DELLA RIABILITAZIONE EDUCATORE PROFESSIONALE (Cat. D) - Scadenza 13 luglio 2017 ore 12.00 - Ammissione dei candidati

  • Assistente tecnico

    Avviso Pubblico, per titoli e prova teorico-pratica, per l’assunzione a tempo determinato a tempo parziale al 50% per mesi 6 di n. 1 ASSISTENTE TECNICO – PERSONALE TECNICO (Cat. C) - scadenza 22 maggio 2017 ore 12.00

Vedi tutti »

Giardino terapeutico

Il giardino terapeutico dell'IRCCS Ospedale San Camillo di Venezia

Verrà tempo che questa pianticella estenderà le sue radici in tutto il mondo.
San Camillo de Lellis
 

Ordine, armonia, bellezza. E poi colori, profumi, emozioni. Sono molte le sensazioni suscitate dal giardino terapeutico dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) Ospedale San Camillo del Lido di Venezia. Si tratta di una novità assoluta nel panorama della sanità italiana; è infatti il primo giardino terapeutico in Italia pensato specificamente per i pazienti ricoverati in neuroriabilitazione.

Gli ospiti ricoverati nella struttura vi svolgono l'attività di garden therapy, all’interno del percorso di terapia occupazionale, accompagnati dai medici e dagli operatori dell’ospedale. Il giardino è infatti accessibile ai pazienti in carrozzina o con disabilità fisiche, i quali, grazie a speciali vasche per giardinaggio create appositamente, possono partecipare attivamente alla semina, alla cura delle piante e alla raccolta dei frutti.

Non si tratta però solamente di un’attività di tipo fisico. Il vantaggio maggiore deriva infatti dal contatto con una varietà di piante e fiori scelti accuratamente per stimolare la vista, l’olfatto, il tatto, risvegliando perciò i sensi e con essi i ricordi e le emozioni. Il giardino va quindi a stimolare le vie del benessere, permettendo al paziente di entrare in equilibrio con la natura e con i suoi ritmi, con ripercussioni positive sulle terapie che vengono prestate nei reparti dell’ospedale.

Il progetto è stato donato da Paolo Sgaravatti, architetto paesaggista, e da Benedetta Piccolomini, garden designer di grande esperienza.


Paolo SgaravattiPaolo Sgaravatti si forma al Thames Polytechnic di Londra frequentando il corso di Landscape Architecture di quattro anni (1970-1974). Nello stesso periodo lavora come disegnatore-praticante in affermati studi professionali di Londra: quello di Preben Jacobsen e poi di Michael Lancaster.
Socio dal 1974 del Landscape Institute (l’Associazione inglese di Architettura del Paesaggio) ha occasione di conoscere o collaborare con i maggiori esponenti del paesaggismo anglosassone, tra questi Timothy Cokran, Geoffrey e Susan Jellicoe.
Con i colleghi di corso John Moreland, David Stevens e Arabella Lenox Boyd, oggi noti paesaggisti, costituisce un gruppo di lavoro con sede a Londra.
Rientrato in Italia, nel 1976, apre lo studio a Padova trasferendo le esperienze acquisite all’estero e adattando il disegno anglosassone al gusto formale mediterraneo. Da allora si occupa di riqualificazione del paesaggio, restauro di giardini storici, progettazione di giardini privati, di parchi e giardini urbani, di verde sportivo ed arredo urbano.
In collaborazione con alcuni colleghi italiani, ricostituisce l’Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (A.I.A.P.P.) di cui coprirà, negli anni, diverse cariche sociali:
- delegato IFLA (Federazione Internazionale Architetti Paesaggisti);
- delegato EFLA (Federazione Europea Architetti Paesaggisti);
- presidente della Commissione Nuovi Soci;
- responsabile regionale del Triveneto.
Partecipa a numerosi convegni in qualità di relatore, collabora con riviste specializzate e fa parte del gruppo di Studio dei Giardini Storici dell'Università di Padova.
Viene invitato a tenere dei corsi di paesaggistica dall'Università di Venezia, dipartimento di Urbanistica, dall'ISAD (Istituto Superiore di Architettura e Design) di Milano, dall'AGFOL di Mestre e da altri Istituti.
Nel 1990 sviluppa un programma informatico Green Select per la selezione e la ricerca delle piante ornamentali disponibili sul mercato nazionale e, successivamente, un programma per la gestione botanica ed economica dei Parchi Storici.
Pubblica un volume sui giardini triestini “Trieste, i nostri giardini” edito dalla Vianello Libri.
Sito Internet: www.sgaravatti.it

Benedetta PiccolominiBenedetta Piccolomini, Garden Designer, ha progettato molti giardini nel Nord d'Italia, dedicando grande attenzione all'aspetto biologico grazie alla grande esperienza acquisita nel settore dell'agricoltura biodinamica. E' inoltre curatrice di molte mostre di rose antiche, di cui è grande conoscitrice e collezionista. Ha riportato all'antico lustro il Parco del Castello di Cordovado, dove risiede.

 

 

Benedetta Piccolomini e Paolo Sgaravatti sono Ambasciatori della Fondazione di Ricerca in Neuroriabilitazione San Camillo Onlus.


Per contattare il team che si occupa del giardino terapeutico, scrivi a: giardino.terapeutico@ospedalesancamillo.net

Clicca sui link per approfondire:

Che cos'è un giardino terapeutico

Un giardino per i sensi

Le nostre attività

Risorse bibliografiche

Laboratori di stimolazione olfattiva con Maria Candida Gentile

Concorso fotografico 2014 "Luce nel giardino, giardino di luce"

Galleria fotografica

Come aiutarci

Numeri utili I.R.C.C.S. Ospedale San Camillo di Venezia

Come raggiungerci

  • Da Venezia P.Roma / Stazione FS

    linee di navigazione n° 1 - 5.1 - 6
  • Da Lido S.Maria Elisabetta:

    linee autobus A direzione Alberoni.
  • Da Venezia Tronchetto:

    Linea 17 (ferry-boat) per Lido.
  • Da Chioggia:

    Linea 11 per Lido.

Da Aeroporto Marco Polo:

Da Fusina:

 

Come raggiungere il SAN CAMILLO