Magnetoencelografia (MEG) e neurofisiologia clinica

Laboratorio

Laboratorio di Magnetoencefalografia (MEG) e neurofisiologia clinica
Responsabili scientifici


Francesco Piccione

Dott. Francesco Piccione

Tel. +39 041 2207 208
Fax. +39 041 2207 248
Curriculum Vitae
 francesco.piccione@ospedalesancamillo.net
Twitter: @francopicc


Dott.ssa Marianna Cavinato

Tel. +39 041 2207 207
 marianna.cavinato@ospedalesacamillo.net


 

Personale assegnato Dott. Giorgio Arcara
Coordinatore organizzativo
Magnetoencefalografia (MEG)
Tel. 041 2207 3700
giorgio.arcara@ospedalesancamillo.net
Twitter: @giorgioarcara
  Dott. Pierpaolo Busan  
  Dott.ssa Silvia Di Tomasso Twitter: @silviaditomasso
  Ing. Emanuela Formaggio  
  Dott. Flavio Giorgi  
  Dott.ssa Ilaria Mancuso  
  Dott. Antonio Merico Curriculum Vitae
Resp. S.S. Sclerosi Laterale Amiotrofica
Resp. Servizio di Neurofisiologia clinica

Twitter: @merico4s
  Dott.ssa Chiara Volpato  
  Dott. Luca Weis Biotecnologo con PhD in Neuroscienze

 

Collocazione: interna alla struttura.

E’ costituito da un ampio open space suddiviso in quattro aree di lavoro.
Anno istituzione: 2005

 

Apparecchiature qualificanti:

  • Magstim rapid2
  • Neuroscan
  • Biopac MP100
  • Neurowave
  • BrainStim

 

Aree di attività:

L’attività si esplica nell’ambito delle seguenti linee di ricerca corrente

 

Le principali attività del Laboratorio si concretizzano:

  • Nello studio dell’efficacia clinico-riabilitativa della stimolazione sensoriale e della stimolazione elettrica e magnetica transcranica (tDCS e TMS) nei pazienti con gravi cerebrolesioni acquisite. Ciò potrebbe permettere di studiare lo stato di coscienza dei pazienti in stato vegetativo e di minima coscienza e promuoverne il recupero; nel promuovere il miglioramento del linguaggio dei pazienti afasici o nel ristabilire alcune funzioni motorie nei pazienti emiparetici.
  • Nell’analisi del segnale elettroencefalografico associato all’esecuzione di compiti cognitivi (Event-related-Potentials, ERPs) in pazienti affetti da patologie neurologiche. Lo studio degli ERPs assume particolare importanza nel valutare l’integrità dei processi cognitivi di quei pazienti in cui la disabilità motoria rende impossibile la somministrazione dei classici test psicometrici (es. Sclerosi Laterale Amiotrofica). 

 

Pagina aggiornata: gennaio 2018

Numeri utili I.R.C.C.S. Ospedale San Camillo di Venezia

Come raggiungerci

  • Da Venezia P.Roma / Stazione FS

    linee di navigazione n° 1 - 5.1 - 6
  • Da Lido S.Maria Elisabetta:

    linee autobus A direzione Alberoni.
  • Da Venezia Tronchetto:

    Linea 17 (ferry-boat) per Lido.
  • Da Chioggia:

    Linea 11 per Lido.

Da Aeroporto Marco Polo:

Da Fusina:

 

Come raggiungere il SAN CAMILLO